USMAF – SASN Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige

USMAF

Gli Uffici di Sanità Marittima ed Aerea hanno i loro diretti antenati nei Servizi di Sanità che molte città marinare italiane istituirono durante il medioevo. Dopo l’unità d’Italia, con l’emanazione del Regio Decreto n. 636 del 29/9/1895, si è provveduto all’istituzione degli Uffici Sanitari Speciali nei porti più importanti dello Stato, con l’obiettivo di avere rappresentanze di Sanità Pubblica omogeneamente diffusi su tutto il territorio dello Stato, dirette dal Medico di Porto, autorità sanitaria ed ufficiale governativo preposto a diverse funzioni, tutte strettamente connesse alla sanità marittima e di frontiera. Col passare degli anni tali Uffici passarono dalle dipendenze del Ministero della Marina mercantile a quelle del Ministero dell’Interno, per approdare infine naturalmente, con la sua istituzione nel 1958 (L.n. 296/58), al Ministero della Sanità, quali strutture periferiche dislocate sul territorio, ma funzionalmente ed amministrativamente dipendenti da esso. Le ultime disposizioni in materia assegnano definitivamente allo Stato, tramite gli Uffici di Sanità Marittima, Aerea e di frontiera, tutte le funzioni relative agli interventi di sanità transfrontaliera su persone, merci e vettori (navi ed aerei essenzialmente) in arrivo da altri Paesi, volti a limitare il rischio di “importazione” di malattie infettive trasmissibili. Gli Uffici di Sanità Marittima, Aerea e di frontiera dipendono attualmente dalla Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute, che ne coordina l’attività tecnica attraverso l’Ufficio III (D.M. San.12.09.2003).
Contatti e informazioni sulle attività dell’USMAF puoi trovarle qui.

SASN

Gli ambulatori SASN sono Servizi territoriali per l’Assistenza Sanitaria al personale Navigante, marittimo e dell’Aviazione Civile attraverso cui il Ministero della Salute, in base a quanto disposto dal DPR 31 luglio1980, n. 620, assicura assistenza sanitaria in Italia e all’estero al personale marittimo e al personale aeronavigante.
Maggiori informazioni sugli ambulatori SASN puoi trovarle qui.