Piano Regolatore Portuale

Il Piano Regolatore Portuale (PRP)

Il Piano è stato approvato dal Comitato Portuale il 19 maggio 2009 dopo aver ottenuto le necessarie intese con i Comuni interessati, ovvero il Comune di Trieste ed il Comune di Muggia.

Una volta adottato, il Piano è stato trasmesso al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, per l’ottenimento del parere previsto dalla Legge 84/94 (art. 5, comma 3). Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha dato parere favorevole il 21 maggio 2010 dopo una serie di richieste di integrazioni e chiarimenti effettuate all’Autorità Portuale.

Attualmente è in corso la procedura di VIA integrata alla VAS ai sensi dell’art. 6, comma 3 ter del D. Lgs. 152/2006.

In sintesi, le principali opere pianificate sono le seguenti:

  • Prolungamento Molo VII
  • Terminal Ro-Ro Noghere
  • Nuovo Molo VIII
  • Piattaforma logistica I stralcio

Piattaforma Logistica

Il progetto prevede il banchinamento dello spazio incluso tra lo Scalo Legnami e la Ferriera di Servola per un’area complessiva di 247.000 m2 di cui 140.000 m2 attualmente occupati da specchi d’acqua.

L’opera è suddivisa in due stralci.

Valore progetto del I stralcio: 132 mln di Euro

copertura dell’intervento:

  • 70 mln di fondi nelle disponibilità di APT;
  • 32 mln Legge Finanziaria delibera CIPE 32/2006;
  • 30 mln a carico del privato.

Dati tecnici del I stralcio:

  • Superficie complessiva (ha) 12,27
  • Lunghezza banchine (m) 480,0
  • Area banchina pensile (ha) 6,52
  • Volumi bonifiche a terra (m3) 24.884,0
  • Volumi bonifiche a mare (m3) 10.456,0

L’Autorità Portuale di Trieste ha inoltre programmato il II stralcio funzionale dell’intervento, consistente nella realizzazione di una banchina in prosecuzione per circa 600 m verso quella attualmente utilizzata dalla Ferriera di Servola. Il valore complessivo dell’investimento ammonta a 184,5 mln di Euro, attualmente in attesa di copertura finanziaria.
Scarica il Piano Regolatore